Progetti

Progetta la tua pista per baby cars

LA PRIMA REGOLA DI UN BAMBINO E’ QUELLA DI TRASGREDIRE LE REGOLE:
il progetto della vostra pista deve considerare l’imprevedibilità e l’incoscienza dei più piccoli.
Per garantire sicurezza e una facile gestione della struttura, è necessario seguire semplici regole dettate dall’esperienza.

IL TRACCIATO
E’ buona norma evitare percorsi troppo piccoli e tortuosi, un circuito più grande con curve “dolci” ridurrà gli impatti e di conseguenza i danni alle vetture, oltre a permettere l’aggiunta di altri veicoli in futuro.
Sono assolutamente da evitare i tracciati a 8 che possono causare impatti frontali. L’ accesso dei bambini alla pista deve essere unico ed è consigliabile adottare il SISTEMA DI FINE CORSA per evitare che essa venga attraversata terminata la corsa.
La dimensione del circuito e la larghezza della corsia devono essere proporzionati al tipo di baby cars per la quale la pista è destinata, in genere la regola è quella di realizzare una corsia larga il più possibile, che però non permetta l’inversione ad U.

Suggerimenti:
Baby Cars e Moto a 12V = Larghezza corsia 3 metri
Go Kart 24V = Larghezza corsia 4 metri
Dimensioni piste
per Baby Cars 12V (Utilizzate più spazio per i Go Kart 24V)
4-6 mini cars = 12 x 6 metri
6-10 mini cars = 16 x 8 metri
10 – 15 mini cars = 20 x 10 metri
Le piste per i Go Kart devono avere almeno 15/20 metri di rettilineo per non surriscaldare eccessivamente l’impianto elettrico e di conseguenza danneggiare la scheda elettronica. Il circuito deve essere facilmente accessibile alla zona di rimessa/carica batterie.

I MATERIALI
La PISTA deve essere realizzata utilizzando una super cie liscia e dura per ridurre l’usura delle gomme e facilitare la guida: asfalto, cemento liscio, legno. E’ importante garantire lo scolo dell’acqua piovana, dando una leggera pendenza al tracciato.
La BARRIERA DI PROTEZIONE (alta circa 15 cm) deve essere capace di assorbire gli urti e allo stesso tempo deve permettere al veicolo di scivolare via e non incastrarsi. Un’ottima soluzione è data dai pneumatici (legatio inseriti per metà nel terreno).
La BARRIERA CENTRALE, che può avere le stesse caratteristiche della barriera di protezione, può essere dotata di un perno-ruota che aiuti il veicolo a sterzare nelle curve più strette.
SELA CARS può fornire a richiesta diverse tipologie di PISTE PREFABBRICATE, dalle forme e dimensioni più appropriate, realizzate con i migliori materiali.